Devi lavare il pollo prima di cucinarlo: vero o falso? Abbiamo la risposta!

Pagina successiva

pollo

Dovresti sciacquare il pollo crudo prima di cucinarlo o no?

Ci è stato sempre detto che dovremmo lavare il pollo crudo prima di cucinarlo, per rimuovere possibili batteri della salmonella. In questo modo, puoi tranquillamente preparare la tua pietanza senza correre il rischio di ammalarti. Ma è vero?

Tu lavi il pollo prima di cucinarlo o lo metti semplicemente in padella?

Batteri

Un sacco di pollo è contaminato dal cosiddetto batterio campylobacter. Questi batteri vivono nell’intestino degli animali e finiscono ovunque attraverso le loro feci – come sulla carne del pollo. Il campilobacter può causare gravi intossicazioni alimentari, che possono anche farti finire in ospedale. Sciacquare il pollo non aiuta affatto a rimuovere questi batteri; l’unico modo per liberarsene è cuocendo sufficientemente il pollo.

Salmonella

Il pollo potrebbe essere anche contaminato da ceppi di salmonella. Questo batterio si manifesta velocemente e può farti molto male. La Salmonella causa nausea, vomito, diarrea, febbre e dolori addominali. Probabilmente sei al corrente che la carne cruda, in particolar modo il pollo, potrebbe essere contaminata dalla salmonella. Questo è assolutamente vero! Non dovresti mai consumare carne cruda e devi stare attento, dopo averla toccata, a lavarti successivamente le mani. Alcune persone pensano che sia meglio lavare il pollo prima di cucinarlo, per togliere i batteri come la salmonella. Ma tutto questo ha senso?

Scopri nella pagina successiva se è davvero utile lavare il pollo prima di cucinarlo.